Consigli di classe

Natura e composizione del C.d.C.

Il consiglio di classe è un organo collegiale della scuola italiana, istituito con il D.P.R. 416 del 31 maggio 1974, accluso ai Provvedimenti Delegati sulla scuola.

Nella scuola secondaria di secondo grado fanno parte del consiglio di classe:

il Dirigente scolastico, con le funzioni di presidente;
il personale docente assegnato alla classe;
2 rappresentanti eletti dai genitori degli alunni iscritti alla classe;
2 rappresentanti degli studenti, eletti dagli studenti della classe;
da un coordinatore, che è un docente della classe delegato dal dirigente scolastico

 

Partecipazione ai Consigli di Classe

Nel corso dell’anno docenti, studenti e genitori si incontrano periodicamente per analizzare l’andamento didattico e disciplinare della classe, le attività svolte e da proporre. I genitori e gli studenti eletti come rappresentanti di classe partecipano alle riunioni di questo organismo collegiale ed il loro contributo è fondamentale per strutturare l’attività scolastica della classe stessa. I docenti collaborano con i rappresentanti dei genitori affinché si propongano come mediatori privilegiati tra i figli e l’istituzione scolastica nel difficile compito di accompagnare gli adolescenti nel loro cammino di crescita personale e culturale. Nel Consiglio di Classe gli studenti si fanno portavoce dei bisogni e delle problematiche dei compagni, partecipano alla ricerca di soluzioni e modalità di intervento, assumono un ruolo propositivo individuando temi, iniziative, azioni di ampliamento e integrazione dell’attività didattica.


 

Caricando...

Accedendo al sito www.iisvirgilio.gov.it, accetti l'utilizzo dei cookie in esso presenti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a navigare nel sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Se non desideri autorizzare l'uso dei cookie nel tuo browser chiudi questa pagina.

Chiudi